Ecografia

L’ecografia offre un enorme contributo all’attività diagnostica‚ soprattutto se i disturbi coinvolgono i visceri addominali e il cuore.

Altrettanto efficienti sono da considerarsi le tecniche ecoguidate‚ che‚ attraverso il prelievo di materiale biologico‚ permetto di eseguire indagini citologiche e istologiche.

L’utilizzo della guida ecografica viene sfruttato anche in ambiti più specialistici: nel campo della diagnostica dell’apparato muscolo-scheletrico‚ ad esempio‚ per l’ablazione di lesioni focali viscerali.

La pratica ecografica è ormai divenuta indispensabile nell’ambito della medicina veterinaria. Rappresenta un grandissimo supporto nell’attività di diagnosi di una patologia e non richiede la sedazione del paziente. In più‚ fornisce risultati immediati ed è una tecnica che comporta costi davvero minimi per il cliente.