Kitten base Casalingo ed Esploratore

Il Piano di Salute Kitten base Casalingo ed Esploratore accompagnerà il tuo micio fino all’età di 1 anno.

Studiato per offrire la corretta gestione della profilassi vaccinale‚ del controllo delle parassitosi intestinali e delle malattie infettive più importanti‚ il nostro Piano di Salute garantirà salute e benessere al cucciolo con cui vivi.

Oltre alle procedure riguardanti vaccini‚ parassiti e infezioni‚ il programma prevede anche una visita omaggio‚ che deve essere “utilizzata” entro l’anno dalla data di acquisto del Piano (non può essere “utilizzata” come visita d’urgenza o nelle giornate festive‚ ma va prenotata e programmata).

Nello specifico‚ il Piano di Salute Kitten base Casalingo ed Esploratore comprende:

Esame Copromicroscopico

L’Esame Copromicroscopico è indicato in tutti quei casi in cui le forme parassitarie (uova‚ larve‚ oocisti e cisti) vengono eliminate assieme alla massa fecale. L’utilizzo di un microscopio è indispensabile per mettere in evidenza le strutture caratteristiche delle uova e/o larve di elminti e delle forme protozoarie.
Gli esami copromicroscopici qualitativi permettono di identificare le varie forme parassitarie.
Questa tecnica permette l’osservazione di quasi tutte le forme parassitarie.

Trattamento contro gli endo/ectoparassiti

Il trattamento è destinato ai gatti infetti o ai gatti a rischio infestazioni miste causate da ectoparassiti‚ cestodi‚ nematodi e filariosi.

Test FIV/Felv

L’Immunodeficienza felina (FIV) è una malattia virale causata da un virus che viene trasmesso attraverso il contatto con il sangue o il plasma di un gatto infetto e quello di un individuo sano. Ferite da morso‚ solitamente profonde‚ sono la via principale di trasmissione‚ seguita comunque da altre vie‚ come l’accoppiamento o la via transplacentare‚ ossia da madre a cucciolo. La patologia riduce le difese immunitarie. In una prima fase si può presentare febbre‚ inappetenza‚ a volte diarrea e congiuntivite‚ tutti sintomi generici. Uno dei sintomi più frequenti col progredire della malattia‚ è la stomatite con ulcere orali‚ che causano dolore e problemi nel mangiare.

La Leucemia Felina (FELV) è una forma virale che si trasmette attraverso il contatto con liquidi organici‚ primo tra tutti la saliva‚ il che rende molto facile il contagio. E’ possibile anche la trasmissione col latte materno da madre a cucciolo. Una volta avvenuto il contagio‚ il virus si diffonde velocemente nel corpo dell’animale‚ causando quadri sintomatologici ed evolutivi differenti a seconda di età‚ stato immunitario e condizioni di vita del gatto.

Gli animali più deboli sono sicuramente i cuccioli‚ che purtroppo muoiono solitamente in un anno circa. Se la trasmissione avviene invece in età adulta‚ il gatto può vivere 3 anni come 10‚ purtroppo o per fortuna‚ nulla è scontato. La FeLV solitamente esita in neoplasie linfoidi maligne‚ anemia non rigenerativa‚ panleucopenia e infezioni varie.